libri programmazione

Quante volte siete stati attratti dalla programmazione Java, ma non sapevate proprio dove iniziare? In questo caso, come in molti altri, la scelta di un testo è un ottimo modo per iniziare, soprattutto se lo stesso testo è pensato per introdurvi al linguaggio o si concentra su determinate caratteristiche. 

Questa guida elenca tutti i libri noti per iniziare nella programmazione Java (alcuni letti personalmente), suddivisi per linguaggio, quindi ne riporta pregidifetti. (Qui per vedere la lista dei libri per i linguaggio C)

Buona lettura!

Java

Bruce Eckel – Thinking in Java

L’autore è molto noto per la sua bravura nell’esporre gli argomenti e toccare molti aspetti del linguaggio.

È spesso consigliato nelle facoltà d’informatica, per via della completezza e dell’ottima capacità di sintesi

  • Editore: Apogeo
  • Edizione: 4 gennaio 2006
  • Pagine: 800

Pro: Validissimo sia per chi deve  approfondire

Contro: Gli esempi presentati possono risultare fuorvianti se non si ha una minima conoscenza dei concetti base attinenti alla programmazione ad oggetti.

Herbert Schildt – Java. La guida completa

Altro autore noto per essere competente abile nel trasmettere gli insegnamenti.

Il libro non è per chi ha fretta di imparare, perché la profondità con cui vengono toccati gli argomenti è spesso precisa ed accurata.

  • Editore: McGraw-Hill Education
  • Edizione: 1 marzo 2012
  • Pagine: 1170 

Pro: Quasi impossibile trovare altro che dia maggiore completezza precisione sulla programmazione Java, confermando la qualità del lavoro tipico dell’autore.

Contro: Non è per deboli di cuore, per chi ha fretta di imparare e per chi è a digiuno di programmazione. Si ferma a Java 7, se desiderate avere una versione più aggiornata dovete puntare sulla versione in inglese qui sotto

Leggi anche:  Nokia ed Lg, novità dal Mobile World Congress

oppure sulla versione per principianti

Walter Savitch – Programmazione di base e avanzata con Java

Un testo dove gli argomenti vengono spiegati con cura e con attenzione ai particolari per risolvere ogni possibile dubbio.

Trovo interessanti i riepiloghi usati per comprendere meglio gli aspetti del linguaggio.

  • Editore: Pearson
  • Edizione: 28 agosto 2018
  • Pagine: 954

 

Pro: Coniuga semplicità e completezza, accompagnando il tutto con esercizi e codice scaricabile per toccare con mano i concetti. Molto valido per chi è a digiuno di programmazione.
Contro: Si ferma a prima di Java 8, per non introdurre argomenti abbastanza complessi per chi deve iniziare.

Cay S. HorstmannConcetti di informatica e fondamenti di Java

Il libro adotta un approccio graduale alla programmazione Java, rendendolo un buon punto d’inizio per chi vuole imparare e una buona guida per chi deve approfondire

  • Editore: Apogeo Education
  • Edizione: 6 luglio 2016
  • Pagine: 806 

Pro: L’approccio graduale garantisce la comprensione dei concetti basilari senza essere prolisso, i molti esempi sono utilissimi e chiari.
Contro: L’edizione italiana non è stata ben curata come quella originale.

 

Vi invito a iscrivervi al canale Youtube, dove il caro Gigi vi strapperà un sorriso e un pensiero sulle novità della tecnologia, oltre che seguirci sui nostri social FacebookTelegramTwitter e Instagram.

 

See you next time!

Author: Alessandro Giaquinto

Rispondi