A scendere in campo per ultimi nella giornata di domenica 24 febbraio, sono Nokia ed Lg.

Se vi siete persi gli appuntamenti precedenti legati al Mobile World Congress, ecco qui i link per recuperare:

Ma veniamo all’argomento di questo articolo partendo da:

Nokia

Nokia 210

fonte web

Nokia che punta molto (per quanto mi riguarda troppo) sui Future Phone e presenta Nokia 210, il più economico telefono con possibilità di connettersi ad internet (2,5 G…mah), avrà uno store per le applicazioni e un prezzo che si aggirerà intorno ai 40€.

Nokia 1.1 Plus

gsmarena.com
  • Processore: Mediatek MT6739WW
  • Display: IPS 5,45″
  • Sistema operativo: Android One
  • Ram: 1 GB
  • Archiviazione: 8/16GB
  • Fotocamera posteriore: 8MP
  • Fotocamera anteriore: 5MP
  • Batteria: 2500 mAh
  • Prezzo: intorno ai 100€

Dalle caratteristiche, dai numeri non si direbbe, ma questo dispositivo ai miei occhi appare molto interessante.
Sono un fan di Android “allo stato puro” e sicuramente mi segnerò come uno di quei dispositivi da portare su Recensility.

Presentati anche Nokia 4.2 con notch a goccia, processore Snapdragon 439 e display da 5,9″ al prezzo di circa 200€ e Nokia 3.2.
Saranno disponibili ad Aprile.

Nokia 9 PureView

gsmarena.com

Era lui sicuramente il più atteso con le sue 5 fotocamere posteriori! Un grande Fratello ambulante!

  • Processore: Snapdragon 845
  • Display: P-OLED da 5,99″
  • Sistema operativo: Android 9.0 e Android One
  • Ram: 6GB
  • Archiviazione: 128GB
  • Fotocamera posteriore: 5 fotocamere di cui 2 RGB e 3 monocromatiche
  • Fotocamera anteriore: 20MP
  • Batteria: 3320 mAh
  • Prezzo: probabile intorno ai 650€

Grande la curiosità di saperne di più soprattutto su queste 5 fotocamere posteriori che promettono scatti paragonabili a quelli fatti con una reflex.
Ovviamente appena si scoprirà qualcosa di più ve lo faremo sapere!

Leggi anche:  Xiaomi, le novità dal Mobile World Congress

LG

Lg nell’ultimo anno ha avuto parecchie difficoltà, almeno per quanto riguarda il comparto smartphone.
La conferenza tenuta da Frank Lee è da subito incentrata sull’argomento che ha già tenuto banco per tutti i brand precedenti: 5G (e A.I.)

LG V50 Think Q

fonte web

Ed eccolo lo smartphone 5G di LG, prima di passare ai tecnicismi, è giusto sottolineare che sarà un dispositivo ottimizzato per il gaming, avrà un doppio display (a portafoglio ma opzionale, sinceramente non ho capito bene ancora 😅) con una particolare attenzione al comparto audio, che sarà ovviamente stereo.

  • Processore: Snapdragon 855
  • Display: OLED da 6,4″
  • Sistema operativo: Android 9.0
  • Ram: 6GB
  • Archiviazione: 128GB
  • Fotocamera posteriore: 3 fotocamere: 12 MP, 16 MP grandangolare e 12 MP zoom 2x
  • Fotocamera anteriore: doppia, 8 MP e 5 MP
  • Batteria: 4000 mAh

LG G8

gsmarena.com

In questo G8 esordisce l’interazione tridimensionale con le dita dell’utilizzatore, il quale può comandare funzioni del dispositivo da una distanza di circa 20 cm.
Forse non ho tradotto benissimo, comunque si è parlato molto anche di sistemi di sicurezza molto accurati, addirittura basati sulle vene

  • Processore: Snapdragon 855
  • Display: AMOLED da 6,1″
  • Sistema operativo: Android 9.0
  • Ram: 6GB
  • Archiviazione: 128GB
  • Fotocamera posteriore: 3 fotocamere: 12 MP, 16 MP grandangolare e 12 MP zoom 2x
  • Fotocamera anteriore: singola da 8 MP
  • Batteria: 3500 mAh

Nessuna notizia riguardo prezzi e poche inerenti le date di uscita.

Ovviamente seguiranno aggiornamenti!


Bene, per questo articolo è tutto, se vi fosse piaciuto vi invito a condividerlo con tutti coloro che potrebbero essere interessati; inoltre c’è la possibilità di commentare nella sezione dedicata qui sotto se aveste domande, dubbi o perplessità.
Io vi ricordo di iscrivervi al sito tramite mail e di seguirci sui nostri Social:
Facebook , Instagram , Telegram e YouTube 

Un saluto!

Author: Gigi Cioffi

Rispondi