Regali di Natale o sfizi da togliersi una volta all'anno

Recensility - Recensioni, Consigli, Utility

Siamo giunti all’ultimo articolo di questa serie che riguarderà quei regali di Natale o sfizi da togliersi una volta all’anno.

In fondo si lavora duro per dodici mesi ed è anche comprensibile che ogni tanto ci si voglia togliere qualche soddisfazione regalando a se stessi o ad un proprio caro un dispositivo veramente super bello o molto costoso.

Se avete voglia di farlo ma non sapete bene su cosa orientarvi…beh questo articolo vi farà un po’ da bussola mettendo in evidenza quali sono i prodotti top di questo Natale 2018.

Prima di lasciarvi divertire però ecco i link agli episodi precedenti:

Come sempre vi basterà cliccare sull’immagine per ottenere descrizione completa e possibilità di acquisto diretto.

Buona fortuna!

Smartphone

Come non iniziare con il dispositivo per la comunicazione per eccellenza! Forse ormai si somigliano un po’ tutti ma insomma, se volete togliervi uno sfizio, credo sia giusto partire da questi 4!




Oppure con qualcosa di più indossabile

Smartwatch

Natale può anche essere il periodo giusto per aumentare la potenza di calcolo

Computer

 

 

 


“In effetti quella scatola luminosa in soggiorno dovrebbe essere sostituita tesoro”…

Televisori

 

 


Perché andare la domenica mattina a comprare pane e paste per il pranzo in auto??

“Mezzi di trasporto alternativi”

  

 


Concludiamo con queste diavolerie volanti, in fondo si tratti di sfizi e imparare a volare con questi è davvero uno sfizio fantastico!!

Leggi anche:  I migliori regali di Natale per bambini da 0 a 10 anni

Droni

 


Bene, per questo articolo è tutto, se vi fosse piaciuto vi invito a condividerlo con tutti coloro che potrebbero essere interessati; inoltre c’è la possibilità di commentare nella sezione dedicata qui sotto se aveste domande, dubbi o perplessità.
Io vi ricordo di iscrivervi al sito tramite mail e di seguirci sui nostri Social:
Facebook , Instagram , Telegram , Twitter e YouTube 

Un saluto!

 

Author: Gigi Cioffi

Rispondi