La nostra recensione di: Bitdefender Internet Security 2019

Quando qualche tempo fa abbiamo avuto la possibilità di provare l’antivirus Bitdefender Internet Security 2019, sia Alessandro che io siamo stati entusiasti di poter valutare un software così apprezzato e pluripremiato a livello mondiale.
Questo antivirus infatti protegge centinaia di migliaia di computer al mondo, utilizzati sia da semplici utenti per uso personale che da aziende che affidano la sicurezza dei propri preziosi dati a questo software.

Eh si, sicurezza è un termine che ultimamente affolla le conversazioni: sempre più, nella vita quotidiana, ci troviamo costretti a porre molta attenzione alla nostra protezione personale e a quella dei nostri cari.
Non fa eccezione il mondo “virtuale”; infatti è giusto e prudente porre la stessa attenzione anche alla protezione dei dati presenti nei nostri dispositivi, e a tutte le attività svolte su internet che, volenti o nolenti, ci espongono a potenziali problemi di sicurezza.

E’ diventato necessario proteggersi dai malware che possono aggredire il nostro sistema, ma avere anche filtri efficaci in grado di monitorare e prevenire eventuali minacce provenienti da alcuni siti web poco raccomandabili.
Insomma, esattamente come per proteggersi dal freddo si usano i cappotti, per non finire vittime di attacchi cibernetici si utilizzano gli antivirus.

Dopo un mese di intenso utilizzo di Bitdefender Internet Security 2019, siamo pronti a raccontarvi l’esperienza nella nostra recensione, non ci rimane che augurarvi buona lettura:

La nostra recensione di: Bitdefender Internet Security 2019

Come abbiamo già accennato nell’intro, Bitdfender Internet Security è un software antivirus che ha lo scopo di proteggere il computer da malware (trojan, worm, adware, spyware…) e fornire allo stesso tempo un efficiente sistema di filtro per la sicurezza dei dati e e delle persone che utilizzano il terminale.
In quest’ottica il software è stato sviluppato e reso disponibile per svariate piattaforme e in svariate lingue, al fine di aiutare e poter soddisfare il maggior numero di utenti possibili.

Il software è scaricabile all’indirizzo https://www.bitdefender.it/solutions/internet-security.html ed è disponibile una prova gratuita di 30 giorni al termine della quale si potrà scegliere in libertà se continuare o meno la fruizione del servizio.
Una volta installato con una procedura rapida e molto semplice ed aver effettuato la registrazione tramite mail, si è pronti per cominciare e ci si trova per la prima volta di fronte all’interfaccia di Bitdefender Internet Security 2019.
Noi abbiamo provato la versione per Microsoft Windows.

Interfaccia

L‘interfaccia è il biglietto da visita di un software, e quella di Bitdefender Internet Security è stata migliorata nel corso degli anni per arrivare a questa versione 2019 con una fisionomia minimale e facilmente comprensibile ed utilizzabile da chiunque.

Il design è estremamente intuitivo: sulla sinistra in alto troviamo il menù con i 4 gruppi di funzionalità – Dashboard, Protezione, Privacy e Utility, mentre sempre a sinistra ma più in basso troviamo le opzioni del software – Notifiche, Il mio account, Impostazioni e Supporto.
Sulla destra, a seconda del menù selezionato, possiamo interagire con le varie tab e dunque far lavorare il software a seconda delle nostre esigenze. Andiamo con ordine e spendiamo qualche parola per ognuna di esse:

DASHBOARD

La dashboard è il sistema più veloce e intuitivo per utilizzare Bitdefender Internet Security 2019, infatti riunisce le funzioni più utilizzate e un assistente che propone alcune attività necessarie a mantenere un buon funzionamento del sistema.
E’ possibile personalizzare questa schermata in base alle proprie esigenze ed alle proprie abitudini.
Il nostro consiglio: nella dashboard a nostro parere è necessario aggiungere la tab “Scansione vulnerabilità” (di cui vi parleremo più avanti nel corso dell’articolo).

La funzione di AutoPilot, poi, fornisce spesso ottimi suggerimenti per aumentare la protezione o garantire una sicurezza ottimale.
BitDefender è curato nei minimi dettagli per comprendere il modo giusto di procedere con una grafica curata e semplice. Molto utile la capacità di rintracciare gli aggiornamenti critici disponibili per il sistema e la possibilità d’installarli con un semplice click.

Gli aggiornamenti di Windows 10 sono facili da gestire con BitDefender

PROTEZIONE

La categoria protezione vede diverse tab a loro volta divise in altre sottotab; andiamo con ordine e partiamo con:

Leggi anche:  Perchè OnePlus è così speciale?

Antivirus

  • Scansione veloce: analizza velocemente i file e le situazioni potenzialmente più a rischio, concentrandosi principalmente sul disco principale. La velocità è decisamente buona ( esempio: 8090 file in 130 secondi). Insomma da eseguire spesso e volentieri.
Il sistema di scansione di BitDefender è minimale quanto preciso
  • Scansione sistema: analizza completamente il sistema, una modalità di scansione particolarmente certosina che va a cercare ogni indizio che potrebbe rivelare una minaccia per il sistema o la sua efficienza ( esempio: 1446588 file in 36 minuti).
  • Gestione scansioni: da questa sottotab si possono modificare le impostazioni delle scansioni citate in precedenza o crearne di nuove con opzioni personalizzate ( esempio: si può decidere di creare una scansione che analizzi solo un determinato disco rigido).
Personalizzare le scansioni in BitDefender
  • Ambiente di soccorso: una modalità nella quale il computer viene riavviato e la scansione viene eseguita in un ambiente estremamente sicuro ( esempio: è il modo migliore in assoluto per eliminare una minaccia che si presenta già durante l’avvio di windows)
  • Quarantena: qui vengono isolati i file che il software reputa essere dannosi; si può scegliere se eliminarli definitivamente o ripristinarli ( se Bitdefender Internet Security 2019 dovesse valutare come dannoso un vecchio programma da voi ritenuto pulito, potrete ripristinarlo senza problemi).

Il nostro consiglio: eseguite una scansione completa del sistema almeno una volta al mese, nella sottotab “Gestione scansioni” c’è anche la possibilità di pianificare tale operazione. Meglio farlo e non rischiare nulla.

Il Rapporto dopo la scansione, viene suddiviso in “Base” e “Avanzate”, dove il primo mostra le informazioni più rilevanti, mentre il secondo mostra tutte le informazioni in interesse.

Vulnerabilità

La sicurezza della connessione Wi-Fi è gestita e controllata tramite consigli pertinenti e algoritmi di controllo avanzati.

Solo due sono le sottotab in questa tab:

  • Scansione vulnerabilità: esegue una scansione di tutte le applicazioni presenti sul computer e controlla che tutte siano aggiornate all’ultima versione disponibile o, in alcuni casi, a quella ritenuta più stabile.
  • Wi-fi Security Advisor: esegue un controllo sullo stato di salute della connessione wi-fi a cui si è connessi. Seguendo i consigli di BitDefender, potrete dormire sonni tranquilli.
Statistiche BitDefender sul Wi-Fi

Il nostro consiglio: come già detto in precedenza, “Scansione vulnerabilità” è una di quelle funzioni da tenere assolutamente a portata di click nella dashboard.
La funzione di controllo wi-fi è ovviamente particolarmente utile nei portatili, in quanto il controllo viene eseguito anche per le connessioni pubbliche (di solito molto deboli lato sicurezza).

Firewall

Grazie a questo strumento si può tenere traccia dei movimenti fatti da una determinata applicazione.
E possibile inoltre stabilire regole ed eccezioni per permettere all’utente una buona esperienza di utilizzo, senza necessariamente esporsi a minacce provenienti dalla rete.

BitDefender vi assicura un controllo completo e semplice delle applicazioni che accedono ad Internet, oltre che conoscere gli accessi e gli usi sulle varie interfacce.

La gestione del firewall è ad altissimo livello con BitDefender

Antispam

La funzione antispam filtra tutte quelle mail che non vogliamo ricevere. 2 Sottotab ci permettono di stabilire qualche regola:

  • Gestisci amici: si occupa di accettare i contenuti di un determinato indirizzo mail (o dominio) che siamo sicuri essere un “falso spammer”
  • Gestione spammer: fa un po’ la funzione opposta, ovvero fornisce all’utente la possibilità di aggiungere un indirizzo mail (o un dominio) alla lista degli spammer.
Leggi anche:  Unieuro, nuova promozione! Tutto ciò che c'è da sapere

Il nostro consiglio: Abilitate tutte le opzioni qui presenti, il motore che gestisce lo spam è molto preciso e veloce nell’individuare possibili minacce.

Prevenzione minacce on-line

Bitdefender Internet Security 2019 scansiona tutti i siti web che l’utente incontra navigando su internet controllando e, qualora fosse necessario, intervenendo segnalando il pericolo con un messaggio e una richiesta di azione.
Questa tab, simile alla precedente, fornisce la possibilità di inserire delle eccezioni e dunque dei siti web che verranno ignorati dal processo di scansione di cui abbiamo parlato in precedenza.

Il nostro consiglio: Modificate qualcosa solo se avete la certezza di non fare stupidaggini.

Eccezioni web in BitDefender
 

Difesa da minacce avanzate

La threat defence si occupa di identificare, bloccare e persino anticipare possibili minacce che ancora non si sono verificate.
Ricordate Minority Report? Ecco, una sorta di “giustizia preventiva” applicata al mondo della sicurezza on-line.

Safe files

Ospita le cartelle che contengono dati che l’utente non vuole possano essere utilizzati da altre applicazioni senza controllo.
Il sistema valuta automaticamente (in base alla struttura del sistema operativo) quali siano queste cartelle, ma si può comunque personalizzare questa funzionalità in base alle proprie esigenze, aggiungendo o sottraendo altri contenuti.

Risanamento da Ransomware

Una delle grandi novità di Bitdefender Internet Security 2019.
I Ransomware sono un tipo di virus tra i più fastidiosi: limitano o privano l’accesso all’utente e richiedono un riscatto per sbloccare la questione.
Attivando questa tab, il sistema verrà protetto da questa meschina e infame minaccia.

Questa è una funzione che non abbiamo testato in prima persona…fortunatamente.

Tutta questa parte dedicata alla protezione e prevenzione dalle minacce è estremamente curata; il software interviene quando nota, durante la navigazione, un pericolo per l’utente avvisandolo di avere maggiore cautela o bloccando preventivamente l’azione.
Questa procedura non è particolarmente invasiva, non è assillante come Windows Vista per intenderci: è studiata in modo da risultare più efficiente ed efficace senza rendere una sessione di lavoro troppo frammentata o senza essere “troppo apprensiva”.

PRIVACY

Un software appartenente a questo ambito non può sottrarsi dal fornire strumenti per la protezione dei dati personali (e non) degli utenti che lo utilizzano.
Da questo punto di vista Bitdefender ha pensato bene di schierare una formazione ricca di funzionalità in grado di fornire un ambiente sicuro di navigazione e tante possibilità di personalizzazione per venire incontro alle esigenze degli utenti.

Andiamo a scoprire e commentare tutte le tab:

Gestore password

I miei portafogli: è una funzionalità che va a creare portafogli virtuali, protetti da password, nei quali poter inserire manualmente dati sensibili come: rubriche di identità, pagine web, dati del banking on-line, mail, applicazioni e perfino reti wifi (delle quali memorizzare le password). Vedi immagini.
Davvero interessante e alternativo rispetto ad altri servizi decisamente meno sicuri.
E’ possibile inoltre importare un database preesistente.

Protezione dati

Distruttore di file: si tratta di un tritadocumenti da ufficio…ma virtuale.
Questo tool elimina definitivamente ogni traccia del o dei file che si vogliono eliminare.
Si interfaccia con il cestino per una maggiore efficienza.

VPN e File Vault

Bitdefender Internet Security 2019 mette a disposizione inoltre 2 interessanti funzionalità riguardanti la privacy:

  • Dalla tab VPN si può scaricare Bitdefender VPN, strumento che renderà la vostra navigazione completamente anonima e non tracciabile.
  • File Vault, ovvero la possibilità di creare delle“cartelle di rete”, dunque condivise, ma protette da password.
    Insomma una sorta di cassaforte per tutta la famiglia alla quale è possibile accedere solo se si sa la parola d’ordine.
Leggi anche:  Sony Xperia XZ1 - Recensione Completa

Controllo genitori

L’ultima, ma non meno importante, funzione di cui andremo a parlare è strettamente legata alla famiglia e alla gestione dei più piccini.
I sistemi di parental control sono già presenti su molti dei nostri dispositivi di casa, vedi televisori o telefoni, ma negli ultimi anni si è avuta sempre più la necessità di andare a stringere un po’ il cerchio anche per quanto riguarda l’attività internet, soprattutto dei ragazzi in tenera età.

Attraverso una pagina aperta dal browser l’utente avrà la possibilità di creare un “profilo bambino” e poi scaricare in maniera semplice il tool per settare ed attivare il controllo genitori.
Da qui si potranno effettuare tutte le scelte sulle restrizioni da porre e monitorare le attività effettuate.

Il nostro consiglio: per trovare la giusta quadra bisogna avere tempo, pazienza e fare diversi tentativi per raggiungere il proprio scopo.

    Parental control

Test dai laboratori più autorevoli

Statistiche di Av-comparatives

La bontà di BitDefender non dipende solo dalla percentuale di virus e malware bloccata (avete letto bene, 100%), ma anche dalla capacità di non compromettere il sistemarilevare falsi positivi, che si conferma la migliore suite per la sicurezza allo stesso prezzo. Qui il link del report attinente ai mesi di Febbraio/Marzo 2019.

Le prestazioni sono elevate, come evidenziato dai bollettini di sicurezza, tanto da garantire sempre il giusto mix tra performance e sicurezza, tanto da meritare il massimo punteggio secondo la metrica AV-Comparatives.

BitDefender: Il migliore secondo AV-Comparatives

Questo slideshow richiede JavaScript.


L’ultima categoria è quella delle UTILITY ma esula da questa recensione in quanto prerogativa dell’upgrade alla versione Total Security Multidevice 2019.


Prezzo

Attualmente Bitdefender Internet Security 2019 è in sconto di oltre il 40% e si può iniziare in qualsiasi momento il periodo di prova direttamente a questo indirizzo

I prezzi sono:

  • un anno di abbonamento: 34,99€
  • due anni di abbonamento: 69,99€
  • tre anni di abbonamento: 87,49€

I prezzi si intendono comprensivi di IVA.
Fino a 3 i dispositivi sui quali sarà possibile installare il software.

Conclusioni

Indipendentemente dai test effettuati e dagli ottimi risultati conseguiti, vorremmo concentrare queste conclusioni su quanto questo software ci abbia sorpreso per leggerezza ed immediatezza di esecuzione.
Senza dubbio l’aspetto tecnico è fondamentale, ma altrettanto importante nella nostra esperienza con Bitdefender Internet Security 2019 è stata la semplicità con la quale si possono eseguire tutte le innumerevoli funzioni messe a disposizione.

Insomma, un antivirus adatto a tutti di cui siamo rimasti davvero soddisfatti.
Non c’è paragone con diverse soluzioni free e dunque, considerando anche che gli abbonamenti hanno un prezzo decisamente accessibile, non possiamo che consigliarlo a tutti coloro che vogliono aumentare la propria sicurezza in ambito web.

Grazie

Alessandro Giaquinto & Luigi Cioffi


Qui in basso c’è la possibilità di commentare nella sezione dedicata se aveste domande, dubbi o perplessità.
Vi invitiamo ad iscrivervi al sito tramite mail e di seguirci sui nostri Social:
Facebook , Instagram , Telegram e YouTube 

Un saluto!

Author: Gigi Cioffi

Rispondi