Lenovo Watch 9, molto bello e poco smart

Lenovo, Lenovo, Lenovo…gran bella azienda che in questo caso ha sfornato un prodotto originale e che, al netto di una prova di circa un mese, trovo molto interessante.
Parliamo del Watch 9, orologio ibrido tra classico e smart che ho tenuto con piacere al polso per questo periodo per poi scrivere questo articolo nella maniera più completa possibile.

Insomma, non è uno smartwatch ma non è neanche un orologio comune, è un dispositivo con una leggera crisi di identità!
Ma senza perderci in ulteriori chiacchiere passiamo ad analizzarne le caratteristiche.

Andiamo con ordine:

  1. Materiali e indossabilità
  2. Funzioni
  3. Applicazione
  4. Batteria
  5. Altre info
  6. Conclusioni e consigli
  7. Prezzo
Grafico di Valutazione Lenovo Watch 9

1) Materiali e indossabilità

Il Lenovo Watch 9 è confezionato in una piccola ed elegante scatola rettangolare bianca al cui interno troviamo solo il dispositivo, senza alcun altro accessorio, ed un libricino di istruzioni.

La cassa è in acciaio inox mentre il quadrante è protetto da un vetro zaffiro, fattori entrambi che garantiscono una ottima resistenza agli urti, ai graffi e all’ esposizione alle intemperie.
Il cinturino invece è di dimensioni standard ( 20 mm), realizzato in materiale siliconico e dall’aspetto un po’ “cheap”: devo dire, però che al polso risulta comodo e non particolarmente fastidioso se non quando fa molto caldo.

Pesa circa 55 grammi e il quadrante di diametro 40 mm ospita le eleganti lancette (che però sono invisibili al buio) su uno uno sfondo total black eccezion fatta per i classici tassellini che indicano le ore principali.
La chiusura semplicemente è quella di un orologio classico.

2) Funzioni

Parliamo di un orologio con meccanica Citizen, si meccanica, perché all’ interno della cassa sono presenti tutti gli ingranaggi e i componenti di un classico orologio che permettono il movimento delle lancette.
La parte smart invece è consentita da un chip bluetooth che permette la connessione allo smartphone.

Leggi anche:  La nostra recensione di: Bitdefender Internet Security 2019

Altre funzionalità smart, direttamente utilizzabili dall’orologio, non sono presenti, ad eccezione di una improbabile visualizzazione dello status di avanzamento dell’ obiettivo passi, che però, sinceramente, non trovo meritevole di altro se non di questa citazione.

3) Applicazione

L’ applicazione dedicata si chiama appunto “Lenovo Watch” e si può scaricare direttamente da questo link ; personalmente l’ho utilizzata direttamente in inglese perchè estremamente semplice, tuttavia sono presenti on line anche soluzioni per averla in italiano.

Con questa app molto basica potremo collegare tramite bluetooth l’ orologio allo smartphone in modo da avere accesso ad alcune funzionalità aggiuntive tra cui:

  • Regolare l’ orario;
  • Impostare una sveglia che farà vibrare l’ orologio;
  • Attivare le notifiche per chiamate, messaggi e per alcune applicazioni di terze parti; ovviamente però non è possibile nè visualizzare nè rispondere.
Le applicazioni supportate
  • Sono presenti una modalità “sonno” ed una “contapassi” che però non sono dettagliate come in altri prodotti come Mi band 3 ad esempio.
  • Stima la frequenza cardiaca…utilizza un sistema assurdo in cui bisogna porre il dito indice sul flash per ottenere la misurazione. Sinceramente per me è una ca..ta pazzesca!
  • Può scattare una foto da remoto ma solo dall’applicazione Lenovo Watch e non da quella “fotocamera” classica presente in ogni smartphone.

4) Batteria

La batteria  ( CR 2032 ) è integrata nella cassa e Lenovo dichiara come durata circa un anno.
Si può poi sostituire come per un normalissimo orologio e costa pochi euro.

La chiusura è quella di un classico orologio

5) Altre info

  • Si può tranquillamente utilizzare in acqua ed ha una resistenza fino ai 50 m di profondità.
  • E’ disponibile anche in colore bianco.
Leggi anche:  Il cubo magico, recensione caricatore universale Maxcio
Versione total white

6) Conclusioni e consigli

In conclusione, da un punto di vista generale, creare un prodotto ibrido con lineamenti e struttura tipici degli orologi classici ma strizzando al contempo l’occhio alla parte smart, è un’idea che mi è piaciuta.
E’ anche vero che c’è molto da lavorare per Lenovo, sia sul “corpo” dell’orologio sia ( e soprattutto) sull’applicazione, ancora troppo grezza e semplicistica.
La funzione poi della rilevazione cardiaca è oggettivamente una cosa che potevano proprio evitarsi.

Detto questo personalmente mi sento di sconsigliarlo a chi ha necessità di avere al polso un dispositivo per le misurazioni, anche sommarie, in campo sportivo.
Non è adatto nemmeno a chi usa questa categoria di oggetti per “filtrare” un po’ l’utilizzo dello smartphone utilizzando le notifiche con vibrazione.
Si c’è un avviso in caso di notifica ma comunque si è costretti a prendere in mano lo smartphone per capire di cosa si tratta.

Mi sento invece di consigliarlo (ed è anche la modalità di utilizzo che ne farò io) a coloro i quali, magari saltuariamente o in occasioni un po’ più formali, hanno bisogno di avere al polso un orologio elegante e di bell’aspetto senza però rinunciare ad un minimo di funzionalità smart.

7) Prezzo

Il prodotto è in vendita ad una cifra compresa tra i 30 e 40 euro.
Qui sotto i link utili:

Link all’ acquisto su Gearbest: Lenovo Watch 9


Se questo articolo vi è piaciuto e siete interessati ad altri oggetti simili, non siate timidi e scrivetelo nei commenti.
Vi invito inoltre ad iscrivervi al sito tramite mail e a seguirci sui social, al momento, Facebook e Instagram.

Mi raccomando!

Un saluto

 

Leggi anche:  Set di cacciaviti e termometro digitale Xiaomi: Recensione completa

 

Author: Gigi Cioffi

Rispondi