Xiaomi Mi8, Recensione dopo un mese di utilizzo

Xiaomi Mi8, Recensione dopo un mese di utilizzo

Il Mi8 è il top di gamma di Xiaomi che prova con questo dispositivo a tener testa ai concorrenti in un mercato sempre più saturo di dispositivi di livello incredibile.

Il rapporto qualità/prezzo sarà tale da riuscire in questa impresa?
Scopriamolo insieme:

Aspetto e materiali

Il Mi 8 ha un design classico in puro stile Xiaomi.
Le dimensioni sono abbastanza notevoli 154.9 x 74.8 x 7.6 mm di spessore ma tutto sommato il dispositivo risulta leggero, 175 grammi di peso.

La back cover è in vetro mentre la cornice è in metallo: si può tranquillamente utilizzare senza coverina in silicone ( che comunque è presente in dotazione ) perché non risulta particolarmente “viscido“, limitando la possibilità che scivoli dalle mani.

  • Bordo sinistro: carrellino 2 sim, non si ha la possibilità di espandere la memoria.
  • Bordo destro: tasti volume e accensione/spegnimento.
  • Bordo inferiore: Usb tipo C per la ricarica, altoparlante e microfono, niente jack delle cuffie
  • Bordo superiore: altro microfono, non c’è il classico sensore infrarossi.
  • Lato posteriore: sensore di impronte centrale, efficientissimo e molto veloce, e doppia fotocamera da 12 mpx 1,8 apertura.

Display

Il display è un Amoled da 6,21 pollici con risoluzione Full Hd.
E’ presente un ampio notch ( che può essere comunque nascosto se non dovesse piacere ) che ospita una fotocamera da 20 mpx e il led di notifica bianco, il sensore di prossimità e la classica capsula auricolare.

Nel complesso un buon display, ottima la luminosità anche se non mi ha convinto a pieno la gestione automatica di essa; molto piacevole guardare contenuti video con colori accesi e dettagliati.

Qualche problema in più sotto la luce diretta del sole.
Complessivamente Xiaomi poteva essere più scrupolosa nel gestire dettagli come distanze delle cornici e arrotondamenti, manca un po’ di attenzione alle finezze per intenderci.

Sistema

Attualmente il dispositivo lavora con Android 8.1.0 e la MIUI 10 Global stabile con patch di sicurezza aggiornate ad Agosto 2018.

Leggi anche:  Unboxing Xiaomi Mi A3 e nuovo volantino Unieuro

Personalmente l’ho utilizzato in questo mese solo con questa rom perché sono rimasto davvero colpito dalla velocità di esecuzione che questo smartphone offre.
Il chipset è uno Snapdragon 845 con 6 gb di Ram che, oltre alla velocità, rende il sistema dinamico e affidabile.
Non ricordo di aver mai dovuto effettuare arresti forzati e di essere stato costretto a qualche procedura strana per risolvere problemi.

C’è una grossa falla nella gestione delle notifiche che non vengono segnalate su display, sia con che senza notch non compaiono e questa è una grossa seccatura.
Mi auguro risolvano presto il problema con un aggiornamento software.

SCHEDA TECNICA

Batteria

La batteria è integrata ed ha una capacità di 3400 mAh.
Supporta la ricarica Quick charge 4.0 ma non la ricarica wireless ( peccato a me piace un sacco ).

Sicuramente la durata della batteria è un aspetto molto positivo in questo Mi8, infatti nelle giornate normali, con un utilizzo normale del telefono, il livello di carica residuo non è mai sceso sotto il 30%, oscillando appunto tra questo valore e il 40%.
Solo in occasione della finale del mondiale maschile di pallavolo qui a Torino sono tornato a casa con il telefono in fin di vita, c’è da dire però che l’ ho utilizzato davvero molto tra foto, video, navigatore e social.

Altra cosa da segnalare, questo smartphone non si scalda praticamente mai più di tanto, elemento da non sottovalutare.

Fotocamera

Complessivamente il comparto fotografico è di ottima qualità, con poca luce si possono incontrare alcune difficoltà nello scattare buone foto, i video in generale non mi hanno convinto a pieno ma l’ utilizzo quotidiano nello scattare foto decisamente si, sia per la velocità di messa fuoco sia per la qualità della modalità automatica.

Leggi anche:  WiFi Home Security di Koogeek si, ma solo come integrazione

Ecco alcuni scatti:

Connettività

Da questo punto di vista Xiaomi Mi8 non si fa mancare proprio nulla:

  • GPS
  • Bluetooth 5.0
  • NFC
  • OTG
  • Wi-fi dual band

Dal punto di vista telefonico nessun problema, neanche nella gestione delle 2 sim. Attenzione non c’è la possibilità di espandere la memoria con scheda microSD.

Audio

In generale non sono un amante dell’ audio prodotto dagli smartphone e anche questo Mi8 non mi ha fatto certo gridare al miracolo ( solo Apple al momento mi soddisfa almeno in parte ).

Comunque parliamo di un audio mono, sufficiente, con un volume massimo notevole.
Non è presente il foro per il jack delle cuffie.

Gaming

La parte gaming è buona, mi sono divertito come sempre a giocare a Race Off ( giochino di corse con modelli Hotwheels ).
Da segnalare la presenza dell’applicazione Turbo video di default che permette di ottimizzare le prestazioni del telefono in automatico per la modalità gioco.

Altre info

  • Colorazioni: Nero, Blu ( come quello di questa recensione ) e Bianco.
  • I video vengono girati al massimo in 4K 30 fps , FHD e HD sempre 30 fps.
  • Il feedback della vibrazione è..direi fastidioso (come sulla maggior parte dei telefoni Android per i miei gusti).
  • Sblocco col volto stock di Android, bene in buone condizioni di luce.
  • Presente la modalità “Always on” del display per data e ora.
  • Possibilità di duplicare alcune applicazioni.
  • Sono presenti le gesture opzionali ai tasti touch per la navigazione di sistema.
Mi8 supporto video a recensione

Prezzo

Link per l’ acquisto su Banggood

Link per l’ acquisto su Amazon

Link per l’ acquisto su Gearbest

Conclusioni e Consigli

Io sono ampiamente soddisfatto dell’esperienza fatta con questo Mi8, certo è insindacabile che che Xiaomi avrebbe potuto fare un lavoro più accurato, sia  nell’estetica del lato frontale, sia dal punto di vista software con la gestione delle notifiche.

Leggi anche:  Camminando con Xiaomi, Recensione Sneakers Freetie

Questo però non cambia il fatto che sia un ottimo smartphone con prestazioni da vero Top di gamma e un arsenale notevole che vede i suoi punti di forza ben distribuiti tra display, fotocamere, batteria e connettività.

Nel complesso questo dispositivo è qualche passetto indietro rispetto ai Top di gamma delle aziende produttrici concorrenti. La chiave giusta di lettura è il prezzo.

Sostanzialmente ha più senso acquistarlo dagli store cinesi a prezzo inferiore ( con attesa di tempi maggiori ) che acquistarlo in Italia nei negozi della grande distribuzione (e averlo immediatamente tra le mani).
E Amazon? Al momento su Amazon il Mi8 è in una fascia di prezzo con molta concorrenza..se questa recensione vi ha fatto innamorare però, questa potrebbe essere la soluzione, via di mezzo, ideale.


Bene, per questo articolo è tutto, se vi fosse piaciuto vi invito a condividerlo con tutti coloro che potrebbero essere interessati; inoltre c’è la possibilità di commentare nella sezione dedicata qui sotto se aveste domande, dubbi o perplessità.
Io vi ricordo di
iscrivervi al sito tramite mail e di seguirci sui nostri Social: Facebook , Instagram , Telegram Twitter e YouTube 

Un saluto!

Author: Gigi Cioffi

Rispondi