KDE Connect: come gestire le notifiche Android sul portatile

Avete bisogno di tenere sotto controllo le notifiche dello smartphone Android dal vostro PC/portatile? KDE Connect è la risposta!

Le notifiche Android sul vostro portatile

Chi conosce il mondo Linux, sa benissimo che esistono tante interfacce grafiche per le operazioni più comuni (potete dare uno sguardo qui).

Uno dei DE più usati, KDE, offre anche un centro di controllo per i vostri smartphone Android che vi permette di vedere e rispondere alle notifiche senza toccare il telefono, cioè KDE Connect. Basta che il vostro portatile/PC e il vostro smartphone siano connessi alla stessa rete WiFi e potrete rispondere ai messaggi Whatsapp, Telegram, ricevere notifiche sull’email o anche solo controllare l’app Youtube senza dovervi distogliere dal vostro lavoro/svago.

Kde connect image bridge for smartphone and pc

KDE Connect è così apprezzato da diventare un app indispensabile per chi, come me, lavora spesso al portatile e vuole tenere sotto controllo le notifiche senza stare attaccato allo smartphone.

Ottimo! Come si installa?

L’app KDE Connect è disponibile gratis sul Google Play Store (senza pubblicità!), basta installarla sul vostro smartphone e lanciarla.

KDE Connect app impostazioni

Nelle impostazioni potete scegliere il nome dello smartphone, se usare un tema scuro e come gestire le notifiche (oltre che aggiungere host remoti).

Ok, ho installato KDE Connect. Ora?

Ora dobbiamo installarlo sul nostro portatile scegliendo in base al sistema operativo che utilizziamo:

Distro con pacchetti .deb

Sulla nostra distro Debian-based o Ubuntu-based, se è già installato KDE di default, possiamo cercarlo nel menù oppure aprire il terminale e digitare

sudo apt-get install kdeconnect

Se la distro usa Gnome come DE, potete ripiegare sull’ottimo GSConnect, il quale è ben integrato con la shell del piedone.

Leggi anche:  Una giornata con iPhone 11 Pro Max ft @oltreilpc
Distro con pacchetti .rpm

Se la vostra distro preferita usa i pacchetti .rpm, potete sempre usare il software manager (o Yast su OpenSuse). In alternativa, da terminale per una distro Fedora-based:

sudo dnf install kdeconnect

o per una distro OpenSuse-based:

sudo zypper install kdeconnect
Distro Arch-based

In questo caso potete usare il terminale digitando:

sudo pacman -S kdeconnect

A proposito di Arch, se volete installarla ma non sapete da dove partire, potete iniziare dalla nostra guida.

Windows

Scaricate da qui l’eseguibile e installatelo.

KDE Connect windows installer
Mac OsX

KDE Connect è disponibile sui sistemi Apple cliccando a questo link. Una volta scaricato, estraete l’archivio

KDE Connect estrazione archivio app mac OsX

e spostate l’applicazione nella vostra cartella “Applicazioni

KDE Connect spostato in applicazioni mac OsX

Procedete a lanciare l’applicazione, quindi cliccate su “configure

KDE Connect opzione "configure" per configurare mac OsX

A questo punto dovete selezionare lo smartphone Android che volete associare, quindi cliccare su “Request pair

Terminiamo il tutto con il pairing

Una volta installato, è sufficiente cliccare sull’icona nell’area di notifica e avviare il pairing.

KDE Connect bottone "Request pair" associazione Mac OsX

Complimenti, ora potete riprendere ad usare il portatile e lasciare in ricarica lo smartphone (senza doverlo tenere per forza vicino a voi).

Per oggi è tutto, se questo tutorial vi fosse piaciuto condividetelo, lasciate un commento per problemi o chiarimenti, iscrivetevi al canale Youtube e seguiteci sui nostri social!
 
Facebook , Instagram , TelegramYouTube e Twitter

Al prossimo tutorial!

Author: Alessandro Giaquinto

Rispondi